Minimo sindacale

Il punto è che lo stato di degrado in cui versano molte amministrazioni italiane (centrali, come la Giustizia, e locali, dagli enti municipali alle aziende a capitale pubblico) richiede un minimo sindacale di buon governo, talmente minimo che l’espressione “né di destra, né di sinistra” si può applicare alla maggioranza dei provvedimenti necessari, delle azioni da compiere.

E allora la competenza individuale diventa più importante delle qualità politiche: una visione della società e la capacità di mediare una pluralità di interessi diversificati.

Annunci

Autore: robertobasso

Direttore della Comunicazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Le informazioni contenute in questo blog sono fornite a titolo personale e le opinioni espresse non impegnano ad alcun titolo l'istituzione per cui lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...