Il Canavese, quanto a imprenditori-sindaci…

Parlando nel post precedente di imprenditori che fondano movimenti e poi diventano sindaci, e per di più in Canavese, inevitabilmente il pensiero è corso ad Adriano Olivetti. Periodicamente la stampa dedica qualche spazio alla sua memoria, ma Adriano è un personaggio che meriterebbe un ruolo fisso nel panorama della cultura politica italiana. Fu sindaco di Ivrea, sede dell’azienda fondata dal padre Camillo, dal 1956 al 1960, anno della sua morte. Fondatore del movimento politico Comunità, contribuì alla nomina di numerosi amministratorti locali in Canavese e fu eletto deputato nel 1958. Fu industriale, urbanista ed editore (le Edizioni di Comunità pubblicarono Max Weber in italiano per prime; nel 1998 vennero acquisite da Einaudi). Mecenate e politico di razza. Forse se si parla di imprenditori-sindaci dotati di visione e di un profondo senso di servizio bisogna partire anche da lui. Una Fondazione lavora per dare seguito alle sue idee. La Storia siamo noi gli ha dedicato una bella puntata reperibile nelle teche della Rai.

Annunci

Autore: robertobasso

Direttore della Comunicazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Le informazioni contenute in questo blog sono fornite a titolo personale e le opinioni espresse non impegnano ad alcun titolo l'istituzione per cui lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...