Niente pregiudizi sul federalismo

Ho appena finito di leggere sul Mattino di Napoli un editoriale di Massimo Lo Cicero che trovo  esemplare: mette al bando le prese di posizione aprioristiche e barricadere sulle quali gli opposti schieramenti politici italiani si confrontano su qualsiasi tema, nel caso specifico a proposito di federalismo. Da napoletano, afferma che il federalismo può essere per il Sud un’opportunità per assumersi le proprie responsabilità, mettere al bando il clientelismo, pretendere dal ceto politico servizi pubblici funzionali ed efficaci a costi legittimi. 10, 100, 1000 editoriali così.

Annunci

Autore: robertobasso

Direttore della Comunicazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Le informazioni contenute in questo blog sono fornite a titolo personale e le opinioni espresse non impegnano ad alcun titolo l'istituzione per cui lavoro.

2 thoughts on “Niente pregiudizi sul federalismo”

  1. L’unico problema è che senza gli “aiuti” che provengono dalle regioni in attivo, quelle in passivo licenzieranno, chiuderanno i servizi, creeranno disagi e gli unici a pagare veramente saranno i cittadini. Chi “mangia” gratis sfruttando i buchi nel servizio pubblico e sprecando milioni di euro non smetterà di certo perchè la Lombardia non darà più soldi, ma anzi, inizierà una corsa al “si salvi la pagnotta” e a pagare saranno le persone che non hanno nulla a che fare con questo schifo. Lo dico da Bergamasco, così come è stata studiata, senza una fase di “pulizia” dello schifo istituzionale a monte, la riforma del federalismo sarà un’altra “porcata” alla Calderoli.

  2. Ecco appunto, entrando nel merito si può contestare tutto. Per il momento mi limito a sostenere che il federalismo può essere uno stimolo per il Sud. Dipende dal contenuto, e dall’uso che il Sud saprà farne. Lo dico da napoletano nato a Lecce. E mi fa piacere che lo dicano altri napoletani, come Massimo Locicero.
    PS: la convinzione che vado maturando intervistando imprenditori che si sono messi a fare i sindaci, è che lo spazio per il risparmio e per l’efficienza sia enorme (vabbè, fin qui non era indispensabile andare a scomodare i sindaci-imprenditori) e che figure con adeguate competenze potrebbero trarne benefici da trasferire ai cittadini, anche in presenza di (alcuni) tagli sulle risorse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...