comunicazione è relazione

il blog di Roberto Basso sulla comunicazione di pubblica utilità e varia umanità

Compensi

Io ho fatto una scelta di vita, anche per motivi familiari, di fare il sindaco a tempo pieno. Quando ero consigliere regionale facevo ancora l’imprenditore. La differenza è che come consigliere regionale guadagnavo 15mila euro al mese netti e continuavo a fare l’imprenditore. Da sindaco guadagno 4.200 euro netti e non faccio più l’imprenditore. E questo reddito è inadeguato per il carico di responsabilità, impegni e sacrifici che fa un sindaco nel momento in cui chiude un capitolo della propria vita per aprirne un altro. (Gianni Giovannelli, sindaco di Olbia)

4.200 euro è lo stipendio di un dirigente di livello medio-basso del settore privato. La responsabilità e gli oneri di un sindaco sono infinitamente superiori. Io non so se un compenso più elevato possa contribuire a prevenire la disponibilità ad accettare regali e benefit poco trasparenti (per esempio nel caso risultasse provato che il sindaco di Pescara ha accettato la dotazione di auto con autista da parte di un imprenditore). Ma di sicuro un sindaco dovrebbe guadagnare più di un consigliere regionale.

Annunci

Archiviato in:Uncategorized, , , , , , ,

2 Responses

  1. David Vetturi ha detto:

    Giusto un paio di giorni fa ti scrissi di quanto gli stipendi degli amministratori locali fossero inadeguati al ruolo e al peso delle scelte che questi sono chiamati a fare.

    Giusto per fare un conto della serva, il PGT di San Felice muoverà un giro d’affari di alcune decine di milioni di euro. Chi sceglierà a chi distribuire questa somma viene remunerato con un indennità di carica di alcune centinaia di euro al mese (indennistà dell’assessore all’urbanistica di San Felice dal 2004 al 2006). E’ ovvio immaginare che “cadere in tentazione” in queste condizioni sia piuttosto facile.

    Come dici tu non credo che elevare i compensi aiuti a previere il problema, ma certamente questa situazione mi fa chiedere: come mai quando ci sono le elezioni in tanti scalpitano per fare il Sindaco? per quattro soldi di indennità? Non so!

  2. robertobasso ha detto:

    Sì, infatti proprio il tuo commento mi ha sollecitato a pubblicare uno stralcio dell’intervista al sindaco di Olbia.

    Le motivazioni per la candidatura? Credo siano comuni a quelle valide per tutte le carriere politiche (“La politica come professione” di Max Weber è sempre attuale…). Lavorando sul fenomeno degli imrpenditori-sindaci ho isolato 4 possibili risposte. Argomento un po’ lungo per un commento, ci faccio un post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

robertobasso@twitter

Segui assieme ad altri 3.708 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: