Giorgia Meloni imita Giorgia Meloni

A Porta a Porta, a propostito della riforma universitaria, Giorgia Meloni parla dei corsi di laurea con pochi iscritti:

Io cito sempre il caso di quel poveretto che studia mediazione linguistica a Forlì ed è l’unico iscritto. Dico io “sei rimasto da solo, ma cche tte medi?”

Annunci

Autore: robertobasso

Direttore della Comunicazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Le informazioni contenute in questo blog sono fornite a titolo personale e le opinioni espresse non impegnano ad alcun titolo l'istituzione per cui lavoro.

7 thoughts on “Giorgia Meloni imita Giorgia Meloni”

  1. Stramba la Meloni, vero? Teniamoceli questi bei corsi di laurea con un iscritto, o magari 4 gatti. Poi continuiamo a lamentarci che l’università fa schifo e vengono sperperate le risorse!!!

    1. no no, chiudiamoli pure i corsi inutili. è che la battuta mi ricordava quella di Corrado Guzzanti a proposito delle nuove tecnologie che ci avrebbero consentito di parlare con gli Aborigeni: ” ‘a bboriggeno, ma io e te che c’avemo da dicce?!?”

      1. A quanto pare mi deve essere sfuggito qualcosa in questi ultimi tre anni, dato che frequento il corso di laurea in mediazione linguistica a forlì in compagnia di oltre 500 studenti. Evidentemente la Meloni è passata a controllare durante le vacanze di natale.

  2. Ammetto di non avere verificato nel merito e di essermi soffermato sulla comicità. Cerco di evitare Porta a Porta, preferisco guardare piuttosto trasmissioni che parlano di politica e società.

    1. Nemmeno io sono una grande ammiratrice di Porta a Porta.
      Volevo solo far presente ai difensori della fantastica riforma gelmini che molto spesso i dati che vengono utilizzati per giustificarla potrebbero non essere del tutto esatti, ed è davvero grave che sia un ministro a divulgarli.

  3. Brava Sonia.

    Infatti si tratta di una storia assolutamente falsa.

    Al corso di Mediazione Linguistica Interculturale della Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori, facoltà del Polo Scientifico Didattico di Forlì dell’Università degli Studi di Bologna, si iscrivono ogni anno 182 studenti, e questo a fronte degli oltre 1000 candidati che partecipano al test di idoneità (è un corso di laurea a numero programmato).

    Inoltre il 75% dei laureati riesce a trovare lavoro entro il primo anno dalla laurea:

    http://www.ssit.unibo.it/SSLMiT/Didattica/default.htm

    E’ delle facoltà d’eccellenza dell’Università italiana di cui un ministro dovrebbe andare fiero.

    Trovo poco serio (per usare un eufemismo) che ministri o parlamentari pur di fare una facile battuta non si informino su quello che dicono e gettino gratuitamente discredito su chi in certe facoltà studia o lavora.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...