Ma non era meglio perdere con dignità?

Io per abitudine mi pongo domande. Magari a volte anche troppe. Per esempio l’11 maggio alle 11:30 quando Letizia Moratti ha accusato Giuliano Pisapia di avere responsabilità in un furto d’auto (un falso, dimostrato due ore dopo carte alla mano), la cosa era così volgare e l’accusa così infondata che mi sono chiesto: perché? quale sarà lo scopo vero? che cosa avranno preparato?

Uscendo dallo studio cercavo di accedere alle agenzie per capire se avessero lanciato polpette avvelenate, “bugie a grappollo”. Niente. I minuti passavano e si consolidava l’evidenza che la signora Moratti aveva semplicemente fatto un clamoroso errore.

Così questa sera, guardando il servizio di Porta a Porta con la signora Moratti che va al mercato senza la bigiotteria e con una camicetta della Standa (non ho nulla contro la Standa, osservo soltanto che non c’è alcuna autenticità in quella scelta) mi faccio un’alra domanda: ma invece di svendere il proprio modo di essere, la propria storia, il proprio stile sul mercato elettorale e al mercato rionale, non era meglio perdere con dignità?

Annunci

Autore: robertobasso

Direttore della Comunicazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Le informazioni contenute in questo blog sono fornite a titolo personale e le opinioni espresse non impegnano ad alcun titolo l'istituzione per cui lavoro.

2 thoughts on “Ma non era meglio perdere con dignità?”

  1. Concordo in pieno, ma penso che in realtà l’azione sia motivata principalmente dalla sicurezza di poter manipolare l’informazione a proprio vantaggio, anche se, o meglio, proprio perché falsa!!

  2. mah, non so come si siano imbarcati in una campagna così squallida. non ci vuole molto a capire che con i toni che usano possono carpire la buona fede di quattro gatti. anche gli elettori che legittimamente le danno il voto per collocazione politica oggi si sentiranno un po’ schifati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...