comunicazione è relazione

il blog di Roberto Basso sulla comunicazione di pubblica utilità e varia umanità

È arrivato il Governance Poll 2011!

Pubblicato oggi dal Sole 24 Ore il Governance Poll 2011, il sondaggio annuale condotto da IPR Marketing sul gradimento degli amministratori locali (Presidenti di Regione e Provincia, sindaci) presso i cittadini da loro amministrati. Qualche considerazione a caldo.
Tra i primi dieci sindaci, sette sono di centrosinistra, tre di centrodestra (trai quali il leghista Tosi). Particolarmente generosi – o soddisfatti? – i cittadini del Sud: ai primi quattro posti infatti i primi cittadini di Napoli, Cagliari, Salerno e Bari. Tra i vincitori delle ultime elezioni nei grandi capoluoghi del Nord, Piero Fassino è all’11mo posto con 2,5 punti percentuali in più rispetto al risultato elettorale, mentre Milano si conferma molto critica e Pisapia lo si trova al 76mo posto con il 51,5% dei consensi, a -3,6 punti rispetto al risultato del ballottaggio contro Letizia Moratti. Interessanti i risultati di alcuni sindaci di provincia, come Graziano Delrio (neo-presidente ANCI) a Reggio Emilia e Furio Honsell a Udine, entrambi con consensi maggiori sia dell’anno precedente sia delle elezioni.
Tra le star spicca il crollo verticale di Matteo Renzi, che perde 14 punti secchi sul 2010 ed è a -6,5 rispetto alle elezioni (51mo con il 53%). Il sindaco di Roma capitale, Gianni Alemanno, tiene il risultato con cui è stato eletto e riconquista 4 punti sull’anno precedente.
Comunque i sindaci che non superano il 50% sono una minoranza (22 su 104), con larga prevalenza del centrodestra (16 su 22). Il cucchiaio di legno rugbistico andrebbe al primo cittadino di Palermo, ultimo con il 38%, -15,5 rispetto alle elezioni. Nella pattuglia degli insufficienti anche la genovese Marta Vincenzi, che dopo la gestione dell’alluvione autunnale ha perso 5 punti ed è 3,2 punti sotto il risultato elettorale.
Nella classifica dei presidenti di Regione sorprende la caduta di ben 5 punti sul 2010 (e sul risultato elettorale) di Roberto Formigoni (Lombardia), mentre primo si conferma il veneto Zaia, seguito dal toscano Rossi. I presidenti di centrodestra Lombardo (+7), Caldoro (+6) e Tondo crescono, mentre il calabrese Scopelliti scende (-5).
Tra le province si inverte il rapporto centrodestra-centrosinistra: i primi 10 sono di centrodestra.

Annunci

Archiviato in:comunicazione politica, osservatorio, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Segui assieme ad altri 3.922 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: