comunicazione è relazione

il blog di Roberto Basso sulla comunicazione di pubblica utilità e varia umanità

Fiorito siete voi. Cioè noi. La democrazia è faticosa

Ecco, la democrazia è imperfetta, è il peggiore dei regimi politici, se si escludono tutti gli altri (così pare dicesse Churchill). Presenta paradossi e contraddizioni. Lo spiega bene Michele Serra nell’Amaca di oggi su Repubblica: Franco Fiorito, “er federale de Anagni”, è uno di noi.
Altro che casta: la casta siamo noi, perché i Belsito e i Fiorito (tra nomi dei partiti e nomi dei professionisti che la praticano, da noi la politica non è una disciplina sociale, ma una branca della botanica) mica sono eredi di una monarchia, è gente che ha preso una strada, ha trovato un ascensore e si è trovata in cima – o quasi – a una piramide di privilegi. In un modo o nell’altro quell’ascensore lo abbiamo spinto noi elettori, con o senza preferenze, con listini bloccati e procellum e tutte le cose inventate per ridurre la contendibilità delle cariche elettive (e quindi la concorrenza tra candidati e la possibilità di scelta dei cittadini).
Ora, per carità, lungi da me la tentazione di fare di tutte le erbe un fascio: dire che siamo tutti colpevoli equivarrebbe a sostenere che nessuno è colpevole. Sappiamo che non è così, che ci sono gli onesti e i corrotti. Anzi: non dobbiamo farci prendere dalla tentazione, periodicamente, di buttare tutti a mare e fare salire a bordo una ciurma tutta nuova, sperando che per qualche mistero gaudioso si comporti meglio della precedente. Spazzati via da Tangentopoli i vari psdi, pli, pri, psi, dc qualcuno si è illuso della purezza etica della Lega, finita con Belsito e il Trota; poi il rigore magistrale di Di Pietro; adesso Grillo. Domani chissà.
La democrazia è fatica: discussione, verifica, informazione, partecipazione. E quindi selezione. Richiede ai cittadini la pazienza di separare il grano dal loglio, il discutibile dal rigoroso, il sano dal marcio. Perché Fiorito è in mezzo a noi, di Lusi sono piene le famiglie italiane, un figlio Trota può capitare a tutti. Dillo anche agli altri: chi non si impegna a selezionare, avvelena la politica, anche la tua.

Annunci

Archiviato in:comunicazione politica, , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: