Per la serie “debiti che è bello avere”

Sarà che sono il terzo di fratelli, arrivato a 10 di anni di distanza dal secondo, ma non ho mai smesso di considerarmi un giovane studente. Limiti della psicologia umana. Fatto sta che ogni volta che entro in contatto con uno dei professori che hanno segnato i miei studi di sociologia ne sono affascinato.
Quando un anno e mezzo fa ho conosciuto Guido Martinotti ho pensato “quel Guido Martinotti? L’autore di Metropoli. La nuova morfologia sociale della città?”. Quel libro era stato per me un’illuminazione, mi aveva aiutato a comprendere il rapporto tra la banalità dell’informazione e il valore della ricerca empirica e dell’analisi accurata per comprendere i fenomeni e affrontarli cercando politiche adeguate.
Quando l’ho conosciuto, due anni fa, sono rimasto impressionato dal suo aspetto: la mole e la lunga barba bianca gli conferivano qualcosa del profeta, ma la semplicità e disponibilità lo rendevano più familiarmente simile a un nonno. Se n’è andato ieri, mentre era a Parigi.
Un grazie commosso, prof.

Annunci

Autore: robertobasso

Direttore della Comunicazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze. Le informazioni contenute in questo blog sono fornite a titolo personale e le opinioni espresse non impegnano ad alcun titolo l'istituzione per cui lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...